Non si può pretendere di trasformare una persona, si ama e basta, anzi qualsiasi parte negativa dell’altro deve diventare un fattore positivo per noi.

Il respiro è l’anima di un corpo, quando due respiri si incontrano, un corpo sente l’altro, ed un’anima soffre al mancare dell’altra.

99ed3432c006a4bb1133280c6d93133b.jpg1212204fe75b5d24a8a6d46b41cb245f.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…E tu non sai le volte in cui quel ti voglio bene, proprio bene, cela un’emozione speciale… le volte in cui freno le labbra e quel “mi manchi” ritorna al cuore, fino a farmi male… le volte in cui le mie lacrime sanno di bene e male, perché al sentir della tua voce comincio a sognare… ma forse in fondo tu già sai, mio dolce tesoro… perché i miei occhi, al posarsi nei tuoi, diventan messaggeri incantati del mio amore per te… Questo è uno di quei singoli secondi, dei sessanta minuti, delle ventiquattro ore, di ogni dì, mentre il mio pensiero vola da te…

Quando si ama non vi è nulla di meglio che dare sempre, tutto, la propria vita, il proprio pensiero, il proprio corpo, tutto quel che si dà; mettere tutto in gioco e poter dare sempre di più”

 

 

Non si può pretendere di trasformare una persona, si ama e basta, anzi qualsiasi parte negativa dell’altro deve diventare un fattore positivo per noi.ultima modifica: 2012-03-30T13:46:44+00:00da angela-4
Reposta per primo quest’articolo